27 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > 1^ Divisione

1^ DIVISIONE: sconfitta evitabile

POL. LA TORRE - ALMENNO BASKET 53 - 42

(15-14, 10-9, 10-11, 18-8)

Lussignoli 11, Esposito M 1, Esposito E 6, Colleoni 5, Caldirola L 4, Caldirola T 2, Santini 11, Sana 2, Comi, Vanotti, Piazzoni, Locatelli

Sono ancora gli episodi a condizionare la partita della nostra prima divisione.
In quel di Torre Boldone, di fronte ad una squadra che in queste prime partite si è contraddistinta per essere una formazione molto prolifica, è stata la miglior partita giocata in questo inizio di campionato per i nostri "senior".
I primi tre quarti sono caratterizzati da un assoluto equilibrio, con i nostri capaci di imporre i propri ritmi agli avversari, e solo l’imprecisione dalla lunetta ci impedisce di costruirsi un vantaggio.
Purtroppo nel ultimo quarto torniamo a mostrare una eccessiva imprecisione al tiro e incassiamo il primo sbandamento; quanto il nostro Tommaso è purtroppo costretto ad un fallo tattico per fermare una pericolosa ripartenza degli avversari (fallo effettivamente un po troppo irruento, figlio della frustrazione causata da una disattenzione arbitrale che non punisce due evidentissimi falli a nostro favore) scatta il delirio: un dirigente della squadra di casa esce dal proprio box e si scaglia contro coach Caldirola, venendo giustamente espulso, ma
riuscendo a coinvolgere nella protesta il folto pubblico di casa che a questo punto diventa un fattore determinante, mandando i nostri ragazzi in confusione che subiscono un contraccolpo mentale che li fa uscire dalla partita (condotta fin li in maniera ineccepibile) con conseguenti due nostri tiri "ignoranti" sparati senza senso che fanno scendere il sipario sul match.
Coach Caldirola: "ottima prova dei ragazzi che giorno dopo giorno diventano sempre più concreti, in linea con l'ottimo lavoro che tutti stanno svolgendo in allenamento. Purtroppo paghiamo ancora troppo la nostra imprecisione al tiro, visto che le occasioni con cui ci costruiamo tiri facili non ci mancano. Sulla conduzione arbitrale della partita e sul comportamento del dirigente dei nostri avversari non voglio fare commenti, il campo ha già parlato da solo. Per quanto riguarda Tommaso, a fine partita è stato ripreso perché un fallo del genere non è giustificabile (si poteva fermare quell'azione in modo più soft), ma spetta a me, alla nostra società farlo e non ad altri per il solo obiettivo di provocare."

Prossimo impegno: GIOVEDì 22 NOVEMBRE altra trasferta in quel di Lierna (LC) contro Polisportiva Bellano.
Programma settimanale n°04
[]
Programma generale allenamenti
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it