18 Giugno 2019
news
percorso: Home > news > 1^ Divisione

1^ DIVISIONE: recap ultime tre giornate

12^ di andata PALAVAL BASKET - ALMENNO BASKET 53-45

(12-16, 16-5, 8-13, 17-14)

Lussignoli 7, Esposito E 9, Caldirola T 12, Esposito M 1, Comi 2, Colleoni 4, Santini 8, Sana 4, Caldirola L, Vanotti, Noris, Piazzoni


13^ di andata ALMENNO BASKET - BOCA BASKET 60-52

(16-20, 17-5, 9-12, 8-14, t.s. 10-2)

Lussignoli 10, Esposito E 4, Caldirola T 6, Caldirola L 2, Esposito M 6, Comi 6, Santini 16, Sana 10, Vanotti, Locatelli, Piazzoni, Noris


1^ di ritorno BASKET CHIAVENNA - ALMENNO BASKET 66-38

(11-13, 12-8, 23-11, 20-7)

Caldirola L 14, Lussignoli 6, Caldirola T 5, Sana 5, Colleoni 4, Esposito E 2, Comi 2, Santini 1, Vanotti, Noris, Esposito M, Locatelli


Tre partite in dieci giorni per la nostra prima squadra che chiude in crescendo il girone d'andata e inciampa, purtroppo, in una serata stortissima nella prima giornata di ritorno.
Apriamo questo recap con la sconfitta in quel di Paladina dove Almenno (orfana di coach Fabrizio causa squalifica) guidata da coach Luca non riesce a portare in cascina i due punti che per larghi tratti sembravano alla portata. Sciagurato il secondo quarto dove i nostri ragazzi mettono a referto solo 5 punti e non riescono a contenere le folate offensive del PalaVal.
Complice un terreno di gioco sempre insidioso (difficilissimo mantenere equilibrio senza scivolare costantemente) i ragazzi hanno profuso il massimo impegno e determinazione sia in attacco che in difesa...peccato appunto il blackout nel secondo quarto...

Dopo due giorni Almenno torna in campo contro Boca Basket, squadra ambiziosa e ben costruita oltre che esperta. I nostri riescono a mantenere un'alta intensità di gioco per tutti e quattro i quarti, ma è soprattutto nel secondo quarto (paradossalmente l'unico vinto da Almenno e con 12 punti di scarto) che si vede la squadra che sempre vorremmo ammirare. La partita scorre via in equilibrio e ci vuole un over time per decidere la vincitrice e lì Almenno si supera annichilendo gli avversari (10-2), riuscendo a mantenere alta l'intensità nonostante la fatica di 40 minuti giocati sempre al massimo.

L'ultima gara di questo trittico terribile (che coincide con la prima giornata di ritorno), vede Almenno ospite di Chiavenna e la lunga trasferta (tutti in pullman, come quelli veri!) non aiuta certo a giocare una partita gagliarda come la precedente. Dopo i primi due quarti quasi in perfetto equilibrio, dove i nostri sembrano mantenere il livello visto nelle ultime due partite, la squadra si spegne rimanendo mentalmente negli spogliatoi. I locali alzano l'aggressività in campo e Almenno non riesce a rispondere imbarcando una scoppola non preventivata, figlia soprattutto dell'inesperienza che ha aiutato i bravi padroni di casa ad allargare sensibilmente il punteggio.

Coach Caldirola: peccato veramente per questa ultima partita che è stata, senza ombra di dubbio, un notevole passo indietro rispetto alle ultime uscite. Se la sconfitta di Paladina era figlia, anche, delle contingenze (oltre che per i meriti di PalaVal), la vittoria casalinga con Boccaleone (mi vien da dire partita quasi perfetta, dove i ragazzi sono riusciti a mettere in pratica il duro lavoro settimanale, ripagando così gli sforzi di tutti) è stata la riprova che la squadra c'è. A Chiavenna invece, per la prima volta, siamo stati incapaci di reagire.
Ai ragazzi sto chiedendo molto (in termini di lavoro e tempo da passare in palestra) e purtroppo a volte sembra non capiscono che se lo faccio (con sacrificio mio e della società) è perché è l'unico modo che abbiamo, in questo momento, per sopperire alla nostra mancanza d'esperienza; dobbiamo costantemente e necessariamente cercare la perfezione nei meccanismi e nelle letture di gioco sia difensivo che offensivo se vogliamo provare a risalire in classifica ed ambire a qualcosa di più ambizioso.

Prossimo impegno: lunedì 28 gennaio, fuori casa, contro Usmate

Realizzazione siti web www.sitoper.it