20 Luglio 2019
news

UNDER 16 OROROSA: qualche buon segnale contro la capolista

CAMPIONATO REGIONALE UNDER 16 FEMMINILE - 14^ GIORNATA

OROROSA ALMENNO - AZZURRA BRESCIA 30 - 75

Parziali 6-20, 5-27, 8-12, 13-16.

OROROSA: Bonfanti (K) 2, Giassi, Colleoni, Nitri 12, Cantù 2, Sorti, Lego 10, Vanalli, Marcolongo 2. All.re Roncoroni - Colombi.

Arbitro: Missaglia.

Prossimo impegno: domenica 17 marzo ore 11:00 in casa contro Basket Del Chiese.


Sfida proibitiva per le ragazze Ororosa, che si presentano contro la capolista Azzurra Brescia con solo 9 atlete disponibili a causa di una serie impressionante di assenze tra infortuni, vacanze studio e funzioni liturgiche: mancano Boles, Giupponi, Perico, Fortini, Fracassi e Caslini. I primi due quarti sono un monologo ospite, con la squadra di casa che ripete troppo spesso i medesimi errori regalando troppi extra-possessi all'asfissiante pressione avversaria. Qualche raro barlume di positività è portato da un paio di bei canestri di Elisa Nitri e da un ottima penetrazione al ferro di una positiva Ylenia Marcolongo. Buon esordio inoltre per Giada Giassi, nuovo acquisto fresco di tesseramento e reclutata in emergenza per fronteggiare le copiose assenze, pronta a dare fin da subito il suo contributo alla causa.

Dopo l'intervallo gli appelli dello staff tecnico vengono finalmente raccolti dalle ragazze, e la qualità del gioco cresce esponenzialmente. Giulia Lego reagisce positivamente alle difficoltà del primo tempo e prende in mano la squadra attaccando incessantemente il canestro, e segna 10 punti nel solo secondo tempo. Anche la capitana Letizia Bonfanti e la solita Elisa Nitri salgono di colpi guidando con l'esempio il resto delle compagne, e il quarto conclusivo registra solamente tre punti di deficit rispetto alle avversarie (13-16). Da questa gara - senza dubbio la più difficile dell'intera stagione - raccogliamo la consapevolezza di poter fare bene anche nelle difficoltà, e poniamo un altro tassello per la crescita di questo gruppo. Ora testa alla prossima sfida contro Del Chiese, nella speranza di recuperare qualche ragazza.

Realizzazione siti web www.sitoper.it