20 Aprile 2024
news
percorso: Home > news

PROMOZIONE: COMPITO SVOLTO


BASKET VALTEXAS - ALMENNO BASKET 51 - 89
(8-15, 22-26, 20-22, 1-26)

Arbitri: Coffetti - Zanelli

Almenno Basket: Vitali 9, Giuliani 11, Pizzarelli 9, Lussignoli ne, Rota 7, Bettinelli 4, Colleoni 8, Apeddu 7, Espero 8, Santini 17, Sala 5, Salvi 4

Impegno esterno per la Bergamo Trasmissioni Almenno Basket; la breve distanza ha permesso a diversi appassionati di raggiungere la palestra di Valtesse per sostenere, come tra l’altro sempre accaduto, la squadra biancorossa.
Impegno sulla carta abbordabile per i ragazzi di coach Velardo che tuttavia non doveva essere sottovalutato vista la recente e non ancora dimentica cocente sconfitta di Dalmine.
Vittoria larga (51 -89) ma è servito uno sforzo maggiore di quanto preventivato in quanto Valtexas, sebbene la classifica lo abbia quasi condannato, ha onorato l’impegno almeno fino a che le forze hanno sostenuto i giocatori di coach Consonni.
E’ stata l’occasione per testare alcune piccole correzioni tattiche e dare soprattutto minuti e fiducia a chi fino ad ora ha avuto poco spazio e opportunità nelle rotazioni. Tolta la legittima ruggine iniziale e trovati i giusti equilibri in quintetti “anomali”, ognuno ha saputo dare il proprio positivo contributo che ha permesso alla squadra di superare con determinazione anche l’unico momento di vera difficoltà nel corso del terzo quarto.

Primo tempo: gira la giostra, gira.
Pronti via e subito una palla persa permette a Vatex di portarsi in vantaggio (sarà poi l’unico dell’incontro). Mentre in attacco si trovano buone soluzioni non sempre concluse positivamente con un canestro, in difesa si fatica a leggere i back door e si soffre un pochino a rimbalzo. La poca vena realizzativa dei padroni di casa tuttavia permette ad Almenno di costruirsi un vantaggio di 7 lunghezze che però non riesce ad incrementare per dare cosi la spallata definitiva alla partita. Coach Velardo opta da subito per rotazioni ampie, praticamente ruota tutti gli uomini a sua disposizione già nei primi 10 minuti ad eccezione dell’infortunato Lussignoli. La difficoltà di amalgama giustifica almeno in parte una seconda metà di frazione con diverse palle perse e poca lucidità.

Secondo quarto: No difense.
Seconda frazione che si può sintetizzare con la poca attenzione e cura della fase difensiva da parte di entrambe le compagini. Ne scaturisce un quarto sicuramente divertente in cui si è assistito a buoni spunti offensivi, giocate interessanti ma con buona complicità e responsabilità di difese piuttosto allegre. Entrambi i coach fanno ricorso alla panchina alla ricerca probabilmente di maggiori equilibri e quintetti più solidi senza però riuscire nel proprio intento.

Terzo quarto: lo spavento.
Avanti di 11 punti a metà partita i biancorossi tornano in campo con l’idea inconscia di aver già chiuso la pratica e affrontano i 10 minuti con una disarmante pigrizia e lucidità ad intermittenza. L’attacco per diverso tempo si inceppa dando possibilità ai bianconeri ospitanti di trovare un break di 7 a 0 che riduce lo svantaggio a sole 4 lunghezze. Tre “furbate” a rimbalzo con altrettanti canestri di rapina di Santini rianimano Almenno che ritrova finalmente un po' di fluidità offensiva creando le premesse per quanto poi accadrà nell’ultimo tempo.

Quarto quarto: la resa.
L’intensità difensiva profusa nell’ultima parte di gara è davvero ammirevole e sebbene i ragazzi di Consonni mostrino un netto calo atletico l’impegno e la dedizione dei giocatori ospiti non devono essere ridimensionati o sottovalutati. Il quintetto era del tutto inusuale ma ha saputo affiatarsi in pochissimo tempo tanto da concedere in 10 minuti un solo punto a Valtexas ( tra l’altro su tiro libero a 40 secondi dal termine) e trovare la bellezza di 26 punti (13 dalla lunetta) a dimostrazione di una aggressività e determinazione su ambo i lati del campo più che soddisfacente.

Ottimi segnali per coach Velardo che ha potuto trarre spunti da tutti i giocatori coinvolti nonché la consapevolezza di poter contare per il proseguo della stagione su ogni elemento che compone la rosa, ognuno per le proprie caratteristiche.

Prossimo appuntamento: venerdì 21 aprile, fuori casa, ore 21:30 contro Basket Treviolo

#wearealmenno


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie