20 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > DR1 - SERIE D

DR1 (SERIE D) ULTIME DUE GARE: MOLTA, TROPPA FATICA...

Riassumiamo in un unico articolo le ultime due gare della nostra prima squadra...
29/10/2023
FORZE VIVE INZAGO - ALMENNO BASKET 66 - 76
(19-17, 13-20, 20-13, 14-26)

Almenno Basket: Locatelli 18, Rozzoni, Giuliani 14, Pizzarelli 5, Zonca 9, Lussignoli 6, Tasca, Apeddu, Pagnoncelli 11, Ndaw, Perico 13

La Bergamo Trasmissioni Almenno Basket si riscopre corsara in quel di Inzago, trovando in rimonta due punti importanti (66-76).
Un confronto tecnicamente non giocato benissimo ma che ha visto i ragazzi di coach Velardo essere freddi e lucidi ai liberi nei 5 minuti e mezzo finali in cui i padroni di casa, avanti di 9 lunghezze, hanno dato una grossa mano inanellando una serie incredibile di falli e mandando ripetutamente ì rossobiancoblu in lunetta. Gli inzaghesi infatti si portano in pochi minuti sopra di 9 lunghezze grazie alle ennesime 4 palle perse di un Almenno, inconcludente in zona offensiva: tre soli tiri tutti sbagliati in 4 minuti e 25 secondi e un tabellone mosso solo con quattro tiri liberi…I bianconeri invece di azzannare e chiudere la partita si innervosiscono, commettono falli a ripetizione su tutto il campo dando la possibilità insperata agli almennesi di rientrare in partita segnando a cronometro fermo. Il "goal" (primo canestro dal campo a 3:33 dal termine) di Giuliani e il tiro da tre ignorante di Pagnoncelli fanno seguito alla precisazione chirurgica di Locatelli che nella prima parte rifila un 6 su 6 dalla lunetta e successivamente, sempre dalla linea della carità, certifica il sorpasso e la vittoria con un 5su5 che lo portano ad essere l’indiscusso protagonista del finale di contesa dopo 30 minuti decisamente incolore. Al termine del quarto il play bergamasco confeziona un 13 su13 ai liberi che se non è record poco ci manca.
Vittoria che fa morale perché i due punti sembravano persi mentre così si può lavorare con un po’ di serenità in più per migliorare soprattutto il dato delle palle perse che è piuttosto eloquente. La “dannazione” e la “salvezza “oggi distavano solamente ed esattamente 5,80 metri ovvero ciò che separa la linea del tiro libero dal canestro.

05/11/2023
ALMENNO BASKET - MALASPINA SPORT TEAM 84 - 98
(16-21, 21-13, 13-35, 34-29)

Almenno Basket: Perico 30, Pagnoncelli 9, Locatelli 8, Lussignoli 8, Giuliani 7, Pizzarelli 7, Rozzoni 6, Zonca 5, Apeddu 2, Ndaw 2, Forlani, Tasca

Un secondo tempo da 64 punti con un “mostruoso” 12 su 15 dall’arco consentono a Malaspina di espugnare il PalaLemine mentre per la Bergamo Trasmissioni Almenno Basket si chiude nel peggiore dei modi una settimana da incubo causa assenze, allenamenti posticipati e saltati, che hanno di conseguenza generato una prestazione da incubo soprattutto nel terzo quarto quando i ragazzi di coach Velardo sembravano presi da un timore reverenziale nei confronti della compagine ospite. Un -14 che poteva essere anche peggiore visto che al terzo minuto della quarta frazione il tabellone segnava un impietoso e gelido – 30!! Un po' di sano orgoglio ha reso la sconfitta meno bruciante; vero che un divario oggi tra le due formazioni probabilmente esiste ma un “trentello” di scarto non è corretto né tanto meno giustificato.
il divario assume ad un certo punto proporzioni non veritiere, che viene ricondotto a più umane dimensioni grazie al ritrovato orgoglio generale e alla spinta dagli under in rosa che, finalmente alzatisi dalla panchina con il ciglio giusto, hanno dato il loro contributo che per questa squadra risulta indispensabile. Speriamo che dalla tempesta sia spuntato un raggio di sole….

Ora ricaricare le pile in vista dell'importantissima trasferta di Vimercate!

#wearealmenno


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie